RASSEGNA STAMPA:PE, DE BLASIS (FDI- ECR) GRAZIE A GOVERNO MELONI POLITICHE CONCRETE PER I DIRITTI DELLE DONNE

Abruzzo Web

https://abruzzoweb.it/pe-de-blasis-fdi-ecr-grazie-a-governo-meloni-politiche-concrete-per-i-diritti-delle-donne/

Salento Pocket.it

https://www.salentopocket.it/politica/26491-pe,-on-elisabetta-de-blasis-fdi-ecr-grazie-a-governo-meloni-politiche-concrete-per-i-diritti-delle-donne.html

La Voce del Patriota

https://www.lavocedelpatriota.it/abruzzo-de-blasis-fdi-ecr-premiato-lavoro-di-cinque-anni-e-visione-politica-per-rilancio-abruzzo-new/

Il Capoluogo

https://www.ilcapoluogo.it/2024/03/12/elisabetta-de-blasis-grazie-al-governo-meloni-politiche-concrete-per-i-diritti-delle-donne/

Info media  news

https://infomedianews.com/de-blasis-con-la-meloni-politiche-concrete-per-le-donne/

9 Colonne

PE, DE BLASIS (FDI- ECR): GRAZIE A GOVERNO MELONI POLITICHE CONCRETE PER I DIRITTI DELLE DONNE  9CO1499989 4 POL ITA R01

 PE, DE BLASIS (FDI- ECR): GRAZIE A GOVERNO MELONI POLITICHE CONCRETE PER I DIRITTI DELLE DONNE

 (9Colonne) Roma, 12 mar - "Come rappresentante italiana, vorrei ricordare come nella nostra Nazione per la prima volta alla guida del Governo ci sia una donna, Giorgia Meloni, che in soli 16 mesi ha messo in atto politiche concrete per i diritti delle donne. Basti pensare alle misure a sostegno delle mamme lavoratrici, agli aiuti per le aziende che assumono donne o al raddoppio dei fondi per i centri anti-violenza. Questo non è un punto di arrivo, bensì' un punto di partenza". Così l'eurodeputata di Fratelli d'Italia-ECR Elisabetta De Blasis intervenendo in Plenaria a Strasburgo sulla Giornata internazionale della donna. "Desidero affermare in questo emiciclo, con tutta la forza possibile, che la giornata internazionale della donna deve diventare sempre più una giornata di orgoglio e di consapevolezza di quello che noi siamo in grado di fare, non una giornata contro gli uomini né una giornata di mere rivendicazioni ottenute attraverso presunte quote rosa, come spesso la si intende a sinistra. Lo dico consapevole che questo deve rimanere uno degli elementi immodificabili della nostra Europa, dove le radici cristiane e l'uguaglianza fra donne e uomini sono le basi portanti della nostra società, una società in cui avere donne alla guida delle massime cariche politiche ed istituzionali è ormai la normalità: Roberta Metsola, Ursula von der Leyen, Cristine Lagarde e speriamo tante altre negli anni a venire".  (red - deg - PO)

 121530 MAR 24